Chi sono

Elena Furlan Psicologo VeneziaElena Furlan – Psicoterapeuta a Venezia

 

Intraprendo nel ’99 la facoltà di Scienze della Formazione, con indirizzo Educatori professionali extrascolastici, presso l’ Università degli Studi di Padova; in quanto interessata ad approfondire la disciplina della pedagogia in tutte le sue declinazioni: pedagogia generale, della famiglia, della scuola e delle istituzioni educative, filosofia dell’educazione, educazione degli adulti, antropologia dell’educazione, didattica.

Il tirocinio che precede la laurea nel 2003, lo svolgo presso il centro studi dell’infanzia e della età evolutiva in Mestre: li ho la possibilità di comprendere come nascono e come vengono stilati progetti educativi, di carattere ludico, formativo, inter relazionale legati alla territorialità. Anche il focus, con progetti ritagliati su misura secondo le difficoltà e gli obiettivi da voler raggiungere con quella determinata classe,(scuole primarie e secondarie) è  molto utile per osservare quanto possa essere arricchente un lavoro di rete, o meglio di triangolazione tra insegnanti, alunni e genitori. Durante questo percorso di studi, ho la possibilità di optare per un piano di studi libero; così facendo inserisco nello stesso, appunto, insegnamenti psicologici e, nell’ultimo anno, comincio ad appassionarmi al contenuto degli stessi.

Ed è grazie a questo che, nel 2003, mi iscrivo alla facoltà di Scienze Psicologiche dello Sviluppo e delle Relazioni Interpersonali con indirizzo Relazioni Familiari, sempre presso l’Università degli Studi di Padova. Gli esami affrontati ed approfonditi si snodano tra: sociologia della devianza, psicologia dello sviluppo, psicologia del lavoro e delle organizzazioni, psicologia generale, psichiatria, psicologia dinamica, psicologia della personalità, psicopatologia generale e dello sviluppo, psicologia clinica, tecniche di counseling, psicometria, psicobiologia, psicodinamica dello sviluppo e delle relazioni familiari, teoria e tecnica del colloquio psicologico.

Nel 2006 conseguo con votazione 109/110 la Laurea, con una tesi inerente ai processi dell’invecchiamento normale e patologico. Proseguo, sempre presso l’Ateneo Patavino, la laurea specialistica in Psicologia Clinico Dinamica con indirizzo Psicoanalitico; e gli esami affrontati vertono attorno tali contenuti: psicopatologia psicodinamica generale e dello sviluppo, psichiatria psicodinamica, modelli teorici di clinica psicoanalitica dell’età evolutiva e dell’età adulta, diagnosi psicoanalitica, modelli teorici di clinica e di psicoterapia psicodinamica, teoria e tecnica del colloquio ad orientamento psicodinamico, modelli misurativi per variabili discrete e teoria e tecnica della dinamica di gruppo.  Il tirocinio viene svolto presso l’ Ulss 13, specificatamente presso il centro diurno ed il centro di salute mentale: qui l’esperienza è molto fruttuosa, in quanto comincio ad osservare la clinica, in particolar modo quella inerente al disagio mentale e psichiatrico di giovani adulti ed adulti e, nel 2008, conseguo la Laurea con votazione di 110/110 con lode ed una tesi intitolata “  From the perverse personality to the sexual perversions according to a psychoanalitical perspective” : la personalità perversa e le perversioni sessuali secondo una prospettiva psicoanalitica. Dopo la laurea svolgo il tirocinio professionalizzante di 1000 ore, di cui 500 presso l’Ulss 13 ed il servizio di Neuropsichiatria Infantile e le altre 500 sempre presso la stessa Ulss, in Spdc a Dolo (Ve): servizio psichiatrico di diagnosi e cura. In Neuropsichiatria Infantile ho modo di osservare e comprendere lo spettro dei disturbi e sindromi di bambini in età evolutiva ma anche di quelli più piccoli. Il lavoro di equipe si articola tra la figura della logopedista, neuropsichiatra, infantile,psicomotricista e psicologa ed è in questo contesto che si comprendono le dinamiche intra psichiche ed inter personali dei piccoli, le metodiche di intervento e la terapia maggiormente efficace. In reparto ospedaliero a Dolo, affino le competenze in ambito psichiatrico inerentemente ai disturbi di personailtà, del tono dell’ umore, a alimentari, d’ansia, per approdare a quelli strutturati su personalità boreder line e/o francamente psicotiche.

Approfondisco inoltre la disciplina della farmacologia. Dopo questo percorso formativo ed il superamento dell’esame di stato, conseguo l’abilitazione alla professione di psicologo (sez. A) nel dicembre 2009.

Negli anni a seguire conseguo la specializzazione in Psicoterapia presso la SIIPE – Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana a Roma. In questo contesto si apprendono le tecniche dirette ed indirette  per indurre la trance e la psicoterapia Ericksoniana, definibile naturalista: ovvero capace di essere “tagliata” (tailoring) su misura in base al background esperienzale e personologico della persona e di utilizzare le risorse, capacità, sfumature, competenze del soggetto stesso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *